AperiBirra – Provare per credere

L’estate è ormai alle porte il sole, il mare, il caldo.. e qual’è l’aperitivo migliore per dissetarsi e al tempo stesso rintegrare i sali minerali? C’è una sola risposta al quesito: la BIRRA.

Considerando la varietà di assortimento di birre esistenti al mondo, molti locali soprattutto on the beach, hanno deciso di proporre come evento: l’AperiBirra.

La birra non si può definire tipica di un unico paese bensì in ogni stato ne viene prodotta una varietà i maggiori paesi produttori in Europa sono: Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Germania Francia, Inghilterra, Irlanda; e nel mondo: Asia, Giappone, Canada, Messico e Stati Uniti.
Proprio per questo l’AperiBirra non risulta mai un evento scontato, bensì viene apprezzato proprio per la possibilità di variare sempre e di provare gusti sempre diversi.

Ricordiamoci infatti, che la birra viene distinta in tre grandi famiglie:

  1. Ale: sono prodotte con i lieviti della specie Saccharomyces cerevisiae e seguono un processo ad “alta fermentazione” ad alte temperature. È il procedimento più antico, che rimane ancora profondamente radicato soprattutto nella cultura birraria anglosassone e fiamminga. Le Ale sono facilmente riconoscibili grazie ai sapori e agli odori ricchi di aromi floreali, speziati e fruttati.
  2. Lager: sono prodotte con i lieviti della specie Saccharomyces carlsbergensis e seguono un processo a “fermentazione bassa”, a temperature basse. E’ un procedimento più recente che garantisce una resa sempre identica, permettendo a queste birre di essere di gran lunga le più diffuse sul mercato. Le Lager sono riconoscibili soprattutto per il carattere deciso, grazie al malto ed al luppolo.
  3. Lambic: sono prodotte esclusivamente in una regione del Belgio meridionale, dove il mosto è esposto a lieviti indigeni selvatici; il processo si sviluppa seguendo una “fermentazione spontanea”, che conferisce a queste birre caratteristiche uniche al mondo.

La maggior parte di noi forse non presterà caso alla classificazione sopra riportata, ma sceglierà la birra a seconda del “colore”: chiara, rossa, bianca, ambrata.
Ovviamente sempre accompagnata da lecornie dal sapore fresco ed estivo come: gli spiedini mediterranei con pomodorini datterini, mozzarelline, melanzane e zucchine, bruschette, prosciutto crudo e melone.

Provare per credere!!!!

Giulia Curzolo

One thought on “AperiBirra – Provare per credere

  1. idea geniale che ci farà sopportare in maniera piacevole l’afa estiva
    Allora ragazzi Buona Birrata a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.